PALERMO 15/06/2017
Centro Astalli
60 tra invitati e rifugiati
La Cena del Ramadan apre ai poveri Al Centro Astalli
Da sinistra in seconda fila Nino Tripodo dell'UPEDI, davanti a lui Abd ar Rahman della moschea tunisina di via Celso, Md Alamin
della moschea di via Sant' Agostino, Padre Pietro Magro dell'UPEDI, dietro Muhammad Fazlul Haqq imam della Moschea Al Medina a Ballarò,
il sindaco Orlando, Hassan imam della Moschea Al Minah, il diacono Paolo
Gionfriddo del CESI, Abd alMajid Macaluso responsabile COREIS Palermo, da destra il responsabile della moschea di Sant'Agostino e Ahmad Shamin Imam e responsabile
della Moschea di via speziale
al Borgo Vecchio

PARTECIPANTI / ISTITUZIONI:
Antonella De Miro Prefetto di Palermo
Leoluca Orlando Sindaco di Palermo
Padre Pino Vitrano Missione Speranza e Carità di Biagio Conte
Alfonso Cinquemani Direttore Centro Astalli
Alamin MD Moschea Bengalese Al Falah di Via Sant'Agostino
Nino Tripodo UPEDI – Ufficio pastorale per l'Ecumenismo e il
Dialogo Interreligioso della Diocesi di Palermo
Joshua Parrucca e Massimiliano Mazzola in rappresentanza di
Evelyne Aouate Istituto Siciliano di Studi Ebraici
Masrur Abd ar Rahim Centro Culturale Islamico di Via Divisi