Palermo (Pa) 20/03/2018
Centro Diaconale Valdese "La Noce"
Cena Interreligiosa con rifugiati, migranti e persone vulnerabili.
Pasti offerti 150
Erano Presenti:
Giuseppe Mattina, assessore ai servizi sociali
Anna Ponente, direttrice del centro diaconale
Marta Bernardini, Mediterranean Hope e Fcei
Chiara Cianciolo, corridori umanitari di Mediterranean Hope
Peter Ciaccio, Pastore Valdese
Vincenzo Ceruso, comunità di Sant'Egidio
Padre Mauro, parrocchia di Danissinni
Evelyne Aouate e Miryam Ancona, Comunità Ebraica
Padre Andrej Parfenchik, patriarcato Ortodosso di Mosca
Inoltre hanno partecipato:
Croce rossa Italiana
Intersos
I ragazzi del centro diaconale, i minori non accompagnati e due famiglie siriane arrivate con i corridoi umanitari.
I ragazzi minori non accompagnati della Casa dei Mirti
Mamme straniere con bambini di Casa di Batia,
Ragazze nigeriane cristiane del Centro di Via Stabile
Minori non accompagnati della Comunità Stellaria
3 giovani referenti di seconda generazione della Moschea della Noce
Alcuni senzatetto del Dormitorio Comunale
Nazionalità Dei Partecipanti:
Niger, Marocco, Tunisia, Gambia, Romania, Ucraina, Bangladesh, Siria, Egitto, Iraq, Senegal, Mali, Ghana
STRUTTURE COINVOLTE:
Città di Palermo, Arcidiocesi, Chiesa Valdese, Intersos, Comunità di Sant'Egidio, Home mediterranean, Diocesi di Monreale, Centro Diaconale istituto Valdese, ISS Don Michele Arena Chiesa del Sacro Cuore, Croce Rossa Italiana, FCEI